Errare humanum est, riflessioni erranti sulla scuola nel bosco

Partirei proprio da qui, dalla parola erranza. Non si sente dire spesso questa parola, a me sarà capitato una manciata di volte nella mia vita, fra le poche occasioni in cui l’ho letta e poche altre in cui l’ho sentita pronunciare da qualcuno. L’ultima volta che questo è successo l’ha detta Roberto Papetti, che si … Continua a leggere